Da Moschino l'uomo si fa opera d'arte

La collezione autunno/inverno 2016-2017 nasce dall'incontro tra lo stilista Jeremy Scott e il duo di artisti contemporanei Gilbert & George. Colori e provocazione in passerella a Londra.

0965__MNT_0915-510x768La collezione uomo di Moschino per l‘autunno/inverno 2016-2017 è stata presentata a Londra in occasione dell’ottava edizione dellaLondon Collection: Men in programma dall’8 all’11 gennaio (leggi qui l’approfondimento di Rivista Studio). Jeremy Scott, direttore creativo della casa di moda milanese, ha affermato che la nuova produzione nasce dall’incontro con il duo di artisti contemporanei Gilbert & George: «Ci sono molti motivi per cui il loro lavoro si accomuna al mio. I colori saturi, gli slogan e la natura provocatoria di molti dei loro soggetti», ha affermato lo stilista che ha aggiunto: «Sento non solo un legame visivo con la loro arte, ma anche un feeling emotivo, per cui sono onorato di trasferire la loro visione nella mia moda e creare un insieme delle due».

TRIPUDIO DI COLORE
Il sodalizio ha trasformato la passerella in un’esplosione di nuance: cappotti e cardigan di maglia decorati con volti maschili, frac ornati da crocifissi e bomber con stampe floreali. Una collezione che sembra assecondare perfettamente lo spirito anticonvenzionale che lega lo stilista agli artisti visivi, riassumibile nello slogan, Art for all (arte per tutti), che da sempre accompagna la poetica di questi ultimi.

Immagine anteprima YouTube
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Eventi&Fiere, Fashion, Londra, Sfilate, Stile, Video Argomenti: , , , , , Data: 11-01-2016 02:04 PM


Lascia un Commento

*