Eileen Ford, l'inventrice delle top model

di Matteo Mazzuca
La sua aggressività e le sue intuizioni rivoluzionarono il mondo della moda. Ma molti non la sopportavano a causa del suo brutto carattere.

Ford Supermodel Of The World 2006/2007Se oggi esistono le supermodelle, lo dobbiamo a una donna: Eileen Ford. Sicura di sé, inarrestabile, odiata da molti, insieme al marito Jerry Ford fondò una delle prime agenzie di moda al mondo, la Ford Models. Cresciuta col mito di se stessa, convinta dai genitori di essere la bambina più talentuosa al mondo, Eileen, deceduta nel 2014, era sicura che fosse stata proprio questa convinzione a regalarle il successo, costruito in decenni di duro lavoro.

Portrait Of The FordsBASTONE E CAROTA
Cominciò quasi per caso, l’avventura di Eileen. Nel 1946 venne assunta da Natalie Nickerson, la modella più pagata di allora, che aveva intenzione di non vedere più i propri guadagni passare prima per le tasche del suo agente. Jerry, il marito di Eileen, non ebbe altre alternative che sostenere la moglie nel business nascente. Anche perché in casa Ford stava per arrivare il primo bambino. Malgrado lo scetticismo di Jerry, comunque, fu anche grazie alla sua presenza che la Ford Models cominciò a prosperare. Eileen era aggressiva e vendicativa, mentre Jerry era in grado di appianare i conflitti e usare il suo charme per ammorbidire i clienti.

Portrait Of Eileen FordAGGRESSIVA
La svolta, a livello mediatico e di immagine, arriva con un articolo su Life corredato da un servizio fotografico che ritrae i Ford impegnati a rispondere a decine di telefoni. Tutt’a un tratto, la Ford Models non era più conosciuta solo dagli addetti ai lavori, ma da una platea ben più vasta. Nei decenni successivi, l’agenzia continuò a espandersi grazie all’impegno assiduo, a tratti ossessivo, di Eileen, sempre a caccia di volti nuovi e in grado di dare il via a nuove tendenze. La cattiveria con cui Eileen perseguiva i suoi scopi rischiò di mettere a rischio anche il matrimonio con Jerry, che si concesse una relazione con una modella. Fu così che, tra le mura domestiche, Eileen cercò di ammorbidirsi per non rompere il sodalizio con il marito.

holding-eileen-ford_193636129688RANCOROSA
Sul lavoro, però, non cedette di un millimetro, incurante dell’aura negativa che la circondava, accresciuta anche da episodi che mostravano la sua natura rancorosa. Vale la pena ricordare l’aneddoto secondo cui, dopo aver visto due collaboratori passare a un’agenzia rivale, si premurò di far consegnare loro due copie della Bibbia dove aveva sottolineato in rosso tutti i passi che citavano Giuda Iscariota. Negli anni più recenti, complice anche i cambiamenti che hanno attraversato il mondo della moda, la Ford Models ha diversificato la sua attività, rappresentando non solo le modelle, ma un po’ tutti i mestieri che gravitano intorno al mondo della moda. Eileen è morta nel 2014 per un tumore al cervello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Protagonisti Argomenti: , , , , Data: 17-07-2015 06:02 PM


Lascia un Commento

*