Dai social

Scollo fallico

di Luca Burini
Tutto quello che c'è da sapere sulla penis jacket, l'ultimo capo d'abbigliamento ad essere diventato virale.

MAIN-News-readers-rude-topSe già vi manca la querelle del vestito blu/nero o oro/bianco che ha tenuto banco sui tutti i media, eccovi serviti. Dall’Australia arriva il caso della penis jacket. Niente di particolarmente volgare. Perchè si tratta di una normalissima giacca verde, indossata da Natarsha Belling in una trasmissione di Channel 10′s. Un capo dell’australiano Scanlan Theodore, la cui scollatura, secondo i più maliziosi, disegnerebbe sul corpo della conduttrice una poco elegante forma fallica. Un pene, evidenziato dalla zip di chiusura.

FENOMENO VIRALE
A far notare la questione è stato un post di Unilad Magazine: «Una volta visto, è impossibile non vederlo». Osservazione che è stata condivisa più di 7 mila volte su Facebook dove la foto di Natarsha ha preso più di 110 mila like. Intanto su Twitter l’hastag #penisjacket è diventati virale.

GIORNALISTE SOLIDALI
In aiuto della povera Belling è scesa in campo la giornalista Lisa Wilkinson che ha deciso di indossare anche lei la penis jacket, che in realtà si chiama ‘Crepe knit double peplum jkt’, durante la popolare trasmissione australiana Today da cui ha lanciato un appello chiedendo alle colleghe di fare altrettanto. Così con orgoglio e fierezza, la giacca della discordia viene sfoggiata, in questi giorni dalle coraggiose presentatrici e giornaliste, indignate dall’insinuazione sessista.
Insomma quando scegliete una giacca, prima di comprarla guardatela con occhi maliziosi. Onde evitare incidenti del genere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Fashion Argomenti: , , , Data: 18-03-2015 03:08 PM


Lascia un Commento

*