Il confronto

Nuda o a strati

di Enrico Matzeu
A Milano Gucci punta sul niente addosso. Stella Jean sulle sovrapposizioni. Cosa preferite?
Da sinistra verso destra: Gucci e Stella Jean collezioni autunno/inverno 2015-16.

Da sinistra: Gucci e Stella Jean collezioni autunno/inverno 2015-16.

Dopo New York e Londra è tempo di Milano Moda Donna, con le collezioni degli stilisti italiani per l’autunno/inverno 2015-16. La settimana milanese si è aperta all’insegna dei contrasti. Da una parte trasparenze e sperimentazioni sensuali, dall’altra sovrapposizioni e outfit oversize. È Gucci a puntare sul minimalismo con questa blusa-sottoveste in tulle nero, arricchita solo da una composizione floreale ton sur ton sul petto. La nuova donna pensata da Alessandro Michele, al suo debutto nella linea femminile della doppia G, è eterea e vagamente bohémienne. Da Stella Jean, invece, sono i cappotti, dipinti con disegni trompe l’oeil e portati sopra a pantaloni oversize a quadri e camicette floreali, a imporre uno stile comfort-chic. Da una parte dunque si gioca in sottrazione, mentre dall’altra si moltiplicano i pezzi e i pattern per un gusto caotico ma pur sempre glam. Cosa vi colpisce di più?

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*