Anniversari

DSquared2, vent'anni in cinque scatti

di Enrico Matzeu
Il brand che ha fatto impazzire Rihanna, Simona Ventura e Christina Aguilera è nato nel 1995.

DSquared2 compie vent’anni. La casa di moda fondata dai gemelli italo-canadesi Dan e Dean Caten ha soffiato venerdì 16 gennaio venti candeline con una festa che ha visto riunito all’Hangar Bicocca tutto il fashion business. L’occasione è stata la sfilata uomo per l’autunno/inverno 2015, che ha visto scendere in passerella alcuni pezzi storici della maison tra i Sette palazzi celesti, l’installazione permanente di Anselm Kiefer, che ha fatto da magico scenario per questo evento dal gusto hollywoodiano. Ad aprire le danze è stata infatti una frizzante Mary J. Blige, in un completo damascato rosso, che ha fatto da colonna sonora a un party che ha visto scatenarsi un sacco di celeb italiane e internazionali, come la fotografatissima Paris Hilton, per fare un nome su tutti.

I gemelli Dan e Dean Caten con Paris Hilton al party per i vent'anni del marchio.

I gemelli Dan e Dean Caten con Paris Hilton al party per i vent’anni del marchio.

DALL’ONTARIO A MILANO PASSANDO PER NEW YORK
All’anagrafe Dan e Dean Catenacci, i gemelli della moda, uguali come due gocce d’acqua, sono nati nell’Ontario in Canada da emigranti italiani e dopo gli studi alla Parson’s School of Design di New York, si sono trasferiti a Milano per intraprendere la carriera nel mirabolante mondo della moda. Inseparabili fino dagli esordi, sono stati arruolati in coppia anche da Ports 1961, dove collaboravano alla direzione artistica. È lì che si sono fatti le ossa, sperimentando, sbagliando e crescendo stilisticamente e professionalmente. È così che forti di quell’esperienza nel 1996 hanno fondato il loro proprio marchio: DSquared2. Quella D che li unisce si fa al quadrato e diventa presto un brand di successo, amato dalle star. Il loro esordio avvenne con la linea uomo, che raggiunse l’apice della notorietà grazie al video di Madonna Don’t tell me, dove i suoi centocinquanta ballerini erano vestiti dai gemelli canadesi. Nel 2003 poi è stata lanciata anche la linea donna, con risultati davvero inaspettati.

COUNTRY DA LAVORO
Il successo del duo è dato forse dalla loro grande capacità di trasformare lo stile canadese in glamour italiano. Camicie a quadri, pantaloni da boscaiolo e scarponi perdono il loro aspetto country per trasformarsi in capi irrinunciabili anche per andare al lavoro. L’estetica femminile di DSquared2 è fatta di abiti sexy, resi tali dall’uso di pelle, piume, pizzi e bottoni di cristalli. Le forme sono sempre sinuose e il jeans skinny va a braccetto con il blazer elegante. Nessun dettaglio è fuori posto nei loro outfit e gli accessori sono spesso estremi, soprattutto nelle scarpe, dove zeppe e borchie non mancano quasi mai all’appello. La loro forza poi è stata quelli di riuscire a capitalizzare lo streetwear, con felpe, sneakers e t-shirt che sbandierano la foglia d’acero, che da simbolo del Canada è diventata ben presto tratto distintivo del marchio. Una brandizzazione forse eccessiva, che però ha portato i gemelli a un giro d’affari di circa 210 milioni di euro l’anno secondo Business of Fashion.

Da sinistra verso destra: Simona Ventura, Alessandro Cattelan e Alessandra Amoroso. Tutti vestiti DSquared2.

Da sinistra verso destra: Simona Ventura, Alessandro Cattelan e Alessandra Amoroso. Tutti vestiti DSquared2.

LE STAR IN DSQUARED2
Ma a fare la fortuna dei due stilisti sono state anche le tante celeb che negli anni hanno scelto di indossare i capi DSquared2. Dalle super top model Naomi Campell, Eva Herzigova, Karolina Kurkova e Fernanda Tavares, che hanno sfilato per il debutto della loro collezione femminile, alle tantissime pop star che hanno scelto Dan e Dean per vestirsi durante i loro concerti. Tra queste Christina Aguilera per il Stripped World Tour, l’italianissime Laura Pausini e Alessandra Amoroso, ma anche Rihanna e Fergie, che nel video di Clumsy ha voluto i due gemelli a braccetto con lei su una passerella. Tra gli uomini poi c’è Michael Bublè, più volte immortalato con un completo disegnato per lui dai fratelli Caten. E poi ancora la Juventus, che per diversi anni ha scelto questo marchio per farsi disegnare le divise ufficiali della squadra. Tra le star del piccolo schermo, invece, Simona Ventura è stata per diversi anni loro musa, mentre Alessandro Cattelan due anni fa ha indossato abiti DSquared2 per condurre X Factor.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*