Copia il look

Mi vesto come Julianne

di Enrico Matzeu
Ama i long dress, ma non disegna gli abiti più corti. Mentre il tempo libero è all'insegna della comodità.
Julianne Moore ai Golden Globe 2015.

Julianne Moore ai Golden Globe 2015.

Julianne Moore incanta Hollywood. L’attrice, infatti, domenica 11 gennaio ha vinto il Golden Globe come Miglior attrice di film drammatico per Still Alice diretto da Richard Glatzer e Wash Westmoreland, dove interpreta Alice Howland, una professoressa di lingue che si ammala di Alzheimer. Il film ha commosso la stampa internazionale, che, come di consueto, è incaricata di assegnare le sfere d’oro ai film e alle serie tivù americani nell’evento che di fatto anticipa gli Oscar. La Moore però ha fatto centro non solo per le sue performance attoriali ma anche per il suo inimitabile stile, che negli anni l’ha resa un’icona.

Julianne Moore in una scena di A single man.

Julianne Moore in una scena di A single man.

MUSA DI TOM FORD
Non a caso nel 2009 Tom Ford l’ha voluta come co-protagonista del suo esordio cinematografico con A Single Man. Proprio in questa applauditissima pellicola è uscito il lato più glam dell’attrice oggi 54enne, che anche nella vita privata insegue il dna raffinato e a volte irriverente dello stilista e amico. Sul red carpet dei Golden Gloobe però la Moore ha scelto un lungo abito di paillettes argentate disegnato da Riccardo Tisci per Givenchy Couture. Un long dress da incanto, che termina con un tripudio di piume grigie, sfumate dal color ghiaccio al piombo, che le conferiscono una sorta di delicata opulenza.

Julianne Moore. Sul red carpet dei Golde Globe con un abito argento confondo di piume firmato Givenchy Couture.

Julianne Moore. Sul red carpet dei Golde Globe con un abito argento confondo di piume firmato Givenchy Couture.

AMA I LONG DRESS
Merito anche della sua chioma ramata, Julianne Moore, riesce sempre a trovare il giusto abito con il quale sfilare sul red carpet. Il lungo per lei è quasi d’obbligo e al nero solitamente preferisce colori metallici. Da decorare con piume e glitter, senza mai esagerare. E allora per copiare il suo look all’edizione 2015 dei Golden Globe basta trovare il giusto long dress argentato. Come ad esempio quello luminoso firmato Jenny Packham. Ma attenzione l’attrice non disdegna nemmeno gli abiti corti, che spesso indossa alle prime dei suoi film. Tubini aderenti e accessori in contrasto sono il suo cavallo di battaglia. Quindi se volete scoprire le gambe ispirandovi a lei, potete optare per quello in pelle di Roland Mouret.

Julianne Moore. L'attrice nel tempo libero con blazer e pantaloni morbidi.

Julianne Moore. L’attrice nel tempo libero con blazer e pantaloni morbidi.

TEMPO LIBERO GLAM
Spesso il tempo libero di una star hollywoodiana è costellato di abiti comodi, tute e jeans. E Julianne non è da meno.  Ma con un occhio di riguardo per  gli abbinamenti. Blazer e t-shirt sono per lei d’obbligo, da portare con pantaloni morbidi e quindi comodissimi. Per essere come lei non bisogna per forza spendere grandi cifre. Basta pescare tra le varie proposte low cost di Zara o con un pantalone firmato Dušan. E il gioco è fatto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Fashion, Foto, Gallery, Persone, Shopping, Stile Argomenti: , , Data: 12-01-2015 12:44 PM


Lascia un Commento

*