Tendenze

Mai più senza tailleur

di Enrico Matzeu
Sartoriali, a tinta unita ma non banali. Così gli stilisti hanno reinventato un classico da portare in ufficio.

Sartorialità spesso è sinonimo di eleganza, tanto che lo stile sartoriale è destinato a diventare una tendenza per l’autunno/inverno 2014-15. Tagli classici si mescolano a linee nuove, per giacche e pantaloni spesso scivolati o rimborsati, che valorizzano i tessuti della tradizione, come il fresco di lana, il gabardine e la mussola, che trova così una nuova vita. Tinte unite e grisaglie, ma anche trame in rilievo e gli immancabili quadri, che oltre al tradizionale grigio si mescolano a beige e all’ecrù.
DÉFILÉ SARTORIALE
Gli stilisti sembrano dunque ritrovare uno spirito artigianale con completi gonne o pantalone quasi sempre in pendant con le giacche. L’attenzione per i dettagli è fondamentale, come per il completo grigio perla di Ralph Lauren dove la giacca ha i revers in raso, mentre i pantaloni sono a palazzo. Morbidezza anche per Maison Martin Margiela che per il suo completo quadrettato sceglie un doppiopetto molto accollato, mentre da Max Mara, l’abito-giacca è decisamente scollato. Classico e aderente il completo grigio scuro di Emporio Armani, così come quello verde bottiglia di Stella McCartney, dove però le maniche della giacca sono inaspettatamente abbondanti.
TINTE UNITE
Per andare sul classico, una tinta unita è sempre l’ideale. Così il completo total black di Dolce&Gabbana con giacca e pantaloni aderenti è perfetto per le riunioni di lavoro, mentre per chi ama la gonna, Roland Mouret propone una giacca sagomata con un tubino che sottolinea i fianchi. Gonna anche per il tailleur sperimentale di Barbara Bui con una giacca-gilet senza maniche. Per chi vuole affrontare l’inverno con un tocco di colore, invece, i completi pastello in rosa cipria e azzurro di Joseph e Richard Nicoll sono due bon bon sartoriali.
QUADRI E TRAME
Quadri e micro fantasie sono l’altra alternativa per i tailleur di questo autunno. Veronique Barnquinho disegna un quadro grigio con righe nocciola per giacca e pantaloni dallo stampo classico, mentre Jean Paul Lespangard propone giacca e pantaloni abbondanti di un quadre leggero in grigio ton sur ton. Sono micro quadri a nido d’ape quelli che colorano il completo di Jonathan Saunders, dove il senape, nero e beige si alternano per giochi di illusioni ottiche. Trame traslucide nero su nero, invece, per Haider Ackermann in un completo dalle linee decise per un effetto estremamente elegante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Fashion, Foto, Gallery Argomenti: , , Data: 11-11-2014 10:54 AM


Lascia un Commento

*