Stile

E l'Oscar dello stile va a...

di Valeria Volponi
Il red carpet parla italiano. Cate Blanchett in Armani Privè è la regina. Bene anche Amy Adams in Gucci.

Tradizione rispettata. Anche quest’anno, sulla passerella del Dolby Theatre di Los Angeles, insolitamente bagnato da un acquazzone improvviso, hanno sfilato tutte le principali dive di Hollywood, in grande spolvero. C’è chi ha scelto semplicemente un abito del suo stilista preferito, chi si è affidato alla guru per eccellenza in fatto di stile, Rachel Zoe, chi ha visitato decine di atelier prima di scegliere. L’effetto finale è stato comunque da Oscar. Tanto bianco, avorio e colori pastello. E il nude look, tendenza abbastanza inedita. Cate Blanchett, vincitrice dell’Oscar come migliore attrice per Blue Jasmine, ha scelto un rosa pallido, con trasparenze e piccole applicazioni, mentre Lupita Nyong’O, migliore attrice non protagonista per Dodici anni schiavo, ha optato per uno spettacolare abito azzurro.
LetteraDonna.it ha selezionato i migliori look, di oggi e di ieri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*