Tendenze

Oversize, più volume per tutti

di Brunella Arena
Spalle giganti, maglie che sfiorano le ginocchia. L'inverno è maxi.
Victoria Beckham con un abito decisamente oversize.

Victoria Beckham con un abito decisamente oversize.

Il termine «over», in inglese, significa oltre, ed è la parola chiave dell’autunno-inverno 2013. Un vero e proprio must di stagione, l’extra volume, adatto anche per le silhouette più piccole e sottili e declinato su ogni tipo di capo: cappotti e bluse, ma anche cardigan e ai pullover. Lontano dalle linee su misura, che seguono il corpo, l’inverno è costellato di spalle amplificate, colli che si allargano e diventano avvolgenti, maglie che sfiorano le ginocchia e cappotti che quasi nascondono la figura. Astenersi chi non ama osare.

LA FIGURA  SI CONFONDE
Gianfranco Ferrè porta in passerella bluse e camicie ampie e strutturate che aumentano la figura, e la misura è decisamente «oltre» rispetto al corpo; un classico i pullover di Jo No Fui, lunghezza al ginocchio e  linea dritta che non concede spazio ad andamenti sfiancati. Taglio a trapezio, in formato maxi, ovviamente, per i cappotti di John Rocha: le mani scompaiono e l’oro arriva quasi alle caviglie, impossibile intuire la figura umana, il tessuto e il modello sono protagonisti assoluti.

DA REINVENTARE CON GLI ACCESSORI
Nel caso in cui finora il vostro guardaroba sia stato, giustamente, a misura, armatevi di fantasia e creatività e procuratevi uno dei tanti capi formato extralarge da mixare con pezzi più stretti e sagomati in modo da amplificare ancora di più l’effetto maxi. Un pullover è la cosa più semplice, per cominciare e adattarsi alla tendenza, e i modelli sono tanti: maglia sottile e linee cascanti per H&M e See by Chloe, sono perfetti da portare con leggings tinta unita o a fantasia. In lana più spessa i capi di Saint Laurent e Mango con taglio dritto e lavorazione a costine, da portare con jeans skinny e stivali biker. E se proprio il maxipull non vi convince potrete sempre portarlo con una cintura in vita, stretta a sottolineare la figura, o come miniabito, reinventarlo è un attimo. Per chi si sente coraggiosa e ha voglia di osare ci sono i cappotti di Boy by Band of Outsiders: spalle in evidenza, lunghezza al ginocchio e una linea non sagomata che avvolge la figura, complice il tessuto l’effetto sarà esagerato.

ASIMMETRICO PER LE CELEBS

Oversize. Per chi vuole osare, ma non troppo, si può cominciare da un pullover.

Oversize. Per chi vuole osare, ma non troppo, si può cominciare da un pullover.

L’inverno, si sa, si presta facilmente ai capi voluminosi e avvolgenti per un effetto over assicurato, come lo scamiciato dell’attrice Cate Blanchett sfoggiato in occasione del Festival del Cinema Americano di Deauville, un modello geometrico che  copre i piedi, arrivando ben oltre, e maschera completamente la figura dal seno in giù. Modello simile, ma più morbido, per Victoria Beckham, l’ex Spice Girls, in trasferta a New York, indossava  uno scamiciato molto voluminoso e dalla linea leggermente asimmetrica. Maxi pull, invece per la conduttrice radiofonica inglese Fearne Cotton, il volume oversize della maglia è bilanciato da leggings in pelle e stivali stretti al ginocchio, praticità e grande tendenza. La cantante americana Miley Cyrus, invece, osa con un giubbino in pelliccia decisamente over, sia per il volume, amplificato ulteriormente dal materiale, del capo che per il colore, un insospettabile azzurro cielo.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Fashion Argomenti: , , Data: 30-10-2013 05:16 PM


Lascia un Commento

*