Milano p/e 2014

L'estate punk-rock di Philipp Plein

di Enrico Matzeu
Philipp Plein, collezione primavera/estate 2014.

Philipp Plein, collezione primavera/estate 2014.

La collezione di Philipp Plein per la primavera/estate 2014 è ispirata all’underground newyorchese. Giacchini e casacche in coccodrillo nero, bluse borchiate e canotte trasparenti sono portate con gonnelline a pieghe e vestitini aderenti. Le camicie sono in chiffon e il pizzo con profili metallici si apre anche in bianco e in nero nei lunghi vestiti, ricreando con le trame teschi e scritte provocanti. Alle atmosfere rock-punk si uniscono le tendenze sport-chic, con giubbini di raso nero o in nappa azzurro metallizzato dai quali esce il pizzo, cappellini da baseball, e calzettoni a costine portati con décolleté a punta. Non mancano strass e paillette nero e argento sugli abiti da sera, che si aprono su spacchi laterali molto sensuali. Il bianco e il nero predominano, assieme all’azzurro metallizzato, per una collezione che si fa notare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*