milano p/e 2014

Le ginnaste chic di Andrea Incontri

di Enrico Matzeu
La collezione si ispira agli atleti di una volta ed è fatta di vestitini corti, bluse in raso di seta e body aderenti
Andrea Incontri, collezione primavera/estate 2014.

Andrea Incontri, collezione primavera/estate 2014.

Milano, 19 settembre. La sfilata di Andrea Incontri per la primavera/estate 2014 è un debutto sulle passerelle milanesi, all’insegna di uno stile educato e raffinato. La collezione si ispira agli atleti di una volta ed è fatta di vestitini corti, bluse in raso di seta e body aderenti, ma anche di vestiti al ginocchio e completi dal tocco retrò. I vestitini, quasi degli eleganti baby doll, sono chiusi da nastri di raso intrecciati e sono decorati con i volti o i corpi degli atleti, illuminati da piccoli strass. Atleti in movimento anche sui vestiti in chiffon e sulle gonne morbide. Le culotte a vita alta e i body sono portati con giacchini aperti e con il collo a giro, in tinta unita o con fantasie a fiori. Le linee sono dritte ed essenziali, attente però a evocare una femminilità che guarda al passato, ma che è perfetta per il presente. La palette di colori ha come base il panna e si articola poi in fantasie celesti, arancio e nero. Tra gli accessori, oltre alle cuffiette da nuotatrice, spuntano borse dal profilo ginnico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*