milano p/e 2014

Le educande sixties di Blugirl

di Enrico Matzeu
La designer Anna Molinari ha pensato per la sua seconda linea a uno stile da educanda per bene, con linee e fantasie che richiamano gli Anni Sessanta.
Blugirl, collezione primavera/estate 2014.

Blugirl, collezione primavera/estate 2014.

Milano, 19 settembre. Ombrelloni in lontananza e un mare che più azzurro non si può fanno da scenario alla sfilata di Blugirl per la primavera/estate 2014. La designer Anna Molinari ha pensato per la sua seconda linea a uno stile da educanda per bene, con linee e fantasie che richiamano gli Anni Sessanta. I vestitini infatti sono leggermente svasati, in shantung di seta, con il davantino in contrasto e il colletto arrotondato in stile bon ton, oppure molto accollati e con fiori e stampe retrò. È la volta poi di una serie di completi, sempre in shantung, leggermente cangiante, dove la casacca arriva alla coscia e il pantalone alla caviglia. I colori, oltre al bianco e al panna, illuminati qua e là da un oro non troppo violento, sono tutti pastello, dall’azzurrino al giallino, passando per il rosa e il verde prato. Le scarpe sono basse e a punta, foderate di seta e decorate con dettagli fiorati, mentre sul finale spunta qualche cappello a falda larga, rigorosamente abbinato all’outfit.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*