Milano P/E 2014

Il mix and match di Just Cavalli

di Enrico Matzeu
Colori vitaminici e fantasie patchwork. Per una femminilità dal carattere giovane.
Just Cavalli, collezione primavera/estate 2014.

Just Cavalli, collezione primavera/estate 2014.

Milano, 19 febbraio. Colori vitaminici e fantasie patchwork sono i tratti distintivi della nuova collezione per la primavera/estate 2014 di Just Cavalli. Una serie di abitini-sottoveste con spacchi irregolari, di minigonne e pantaloni aderentissimi, riportano la mente agli  Anni Novanta. Così come le maglie e le canotte, che lasciano scoperto l’ombelico o si aprono sulla schiena.
Una femminilità giovane quella pensata da Cavalli per la sua seconda linea, con giacche di diverse misure, portate aperte con reggiseno colorati in vista. Fantasie tropicali multicolor si mescolano a quadri grunge e trame optical in bianco e nero su vestiti  dai tagli asimmetrici o dalle scollature improbabili, per un mix and match di stili, forse unico.
I pantaloni, poi, che mescolano la pelle a tessuti tecnici sono scomponibili, fatti di zip e inserti, come moderne tute da sci urbane.
Ai piedi le modelle calzano sandali che riprendono le fantasie degli abiti, con giochi di bianco e nero e dettagli colorati in vernice.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*