Milano P/E 2014

DSquared2, l'ispirazione è polinesiana

di Enrico Matzeu
Fantasie, colori e sapori anni Cinquanta. Per donne che amano le vacanze. E il lusso.
DSquared2, collezione primavera/estate 2014.

DSquared2, collezione primavera/estate 2014.

Milano, 18 settembre. Ad aprire la Settimana della moda milanese ci pensano i gemelli canadesi di DSqaured2, che fanno rivivere nel cuore di Milano le atmosfere della tiki culture polinesiana, ricreando in passerella un vero cocktail bar in legno, circondato da palme e fiori tropicali. La collezione si ispira agli Anni Cinquanta, alle donne facoltose con i capelli cotonati dagli abiti a ruota in vacanza nei mari caldi.
Una parata di abitini cortissimi e bustier che sono una rivisitazione dei costumi da bagno dell’epoca, ma anche tubini in raso, accostati a giacchini dalle maniche a uovo. I pantaloni sono aderentissimi e lunghi alle caviglie, oppure cortissimi, dei veri e propri bermuda a vita alta.
I tessuti si mixano perfettamente tra loro e la seta trova spazio accanto al jeans o alla pelle di coccodrillo ipercolorata. Sono infatti i colori accesi e le fantasie eccentriche, in rosa, viola arancio e giallo a rendere la collezione decisamente vitaminica. Non mancano però le tinte più classiche come il beige, il panna e il nero, su abiti in shantung ricchi di strass e gonnelloni a ruota rigonfi di tulle.
In contrasto con i completini più audaci, che lasciano poso spazio all’immaginazione, sono gli accessori, a partire dalle borse, modelli classici rivisitati con fantasie eccentriche. Le collane sono formate da maxi insetti luccicanti e gli orecchini quasi sempre in pendant con il make up.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*