Milano A/I 2013-14

Scognamiglio: il lusso è garbato

di Enrico Matzeu
Look femminili, grazie a camicie con ruches e abiti trasparenti.

La sfilata di FRancesco Scognamiglio autunno/inverno 2013-14.

Milano, 20 febbraio. Francesco Scognamiglio propone come è suo stile, una donna sensuale, spigliata e molto contemporanea. L’intera collezione è giocata sul binomio bianco e nero, con qualche incursione di champagne e una serie di capi animalier.
I giochi di positivo e negativo si rincorrono sulle camicie, arricchite da ruches e balze, in cotone o in impalpabile chiffon con le maniche a sbuffo. E sui pantaloni, portati morbidi, ma a vita alta, che suggeriscono fluidità.
Stesso mood per i lunghi abiti con effetti trasparenza, che lasciano intravedere il corpo, coperto solo da importanti ricami in rilievo.
La pelliccia, infine, rifinisce i cappotti. Morbidissima, in bianco latte o nero pece, garantisce quel lusso garbato tanto amato dallo stilista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*