INVERNO 2013/14

La moda ora sfila a Parigi

di Enrico Matzeu
Dopo Milano, riflettori sulle passerelle francesi. Con alcuni italiani eccellenti. E qualche defezione.

La sfilata di Louis Vuitton primavera/estate 2013.

Il fahion system è arrivato alla tappa finale del suo tour de force, a Parigi, città che ospiterà, fino 6 marzo le sfilate degli stilisti francesi e non solo con le proposte per il prossimo autunno/inverno.
IL DEBUTTO DI WANG DA BALENCIAGA
Attesissime come sempre le sfilate delle grandi griffe, da Chanel a Louis Vuitton, passando per Hermes e Jean Paul Gaultier. Tutti gli occhi sono puntati sui direttori artistici che da poco hanno preso il comando da Dior e Saint Laurent. Raf Simons nel primo caso e Hedi Slimane nel secondo, sono alle prese con la seconda collezione dal loro debutto, suscitando in tutti gli addetti il bisogno di conferme. Ma la collezione più attesa è indubbiamente quella di Balenciaga (il 28 febbraio), disegnata per la prima volta dal giovane Alexander Wang, che sostituisce Nicolas Ghesquière alla guida della maison parigina, portando, si presume, il suo mood newyorchese.
GLI ITALIANI CHE SFILANO A PARIGI
Oltre ai francesi ci saranno gli immancabili inglesi, come Stella McCartney, la sempre irriverente Vivienne Westwood e Gareth Pugh. E poi gli olandesi, dalla celebre Maison Martin Margiela, passata sotto il controllo dell’italiano Renzo Rosso, a Ann Demeulemeester e Dries Van Noten. A portare alta la bandiera dello stile italiano ci penseranno invece Barbara Bui, il 28 febbraio, Valentino il 5 marzo e Miu Miu, che chiuderà la Paris Fashion Week mercoledì 6 marzo.
DEFEZIONI E NOVITÁ
Come ogni evento che si rispetti, però ci sono novità ma anche assenze eccellenti. Nel primo caso, a rivoluzionare gli schemi tradizionali, sarà la sfilata di H&M che dopo otto anni dalla sua nascita, ha scelto le passerelle parigine per la sua prima sfilata, in programma il 27 febbraio al Musée Rodin. Una novità soprattutto perché sarà tra i pochi brand low cost, assieme al britannico Top Shop a fare un defilé. Non sfilerà invece Alexander McQueen, che per questo appuntamento si limiterà a una presentazione privata, dal momento che la designer Sarah Burton è in dolce attesa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*