FOOD & GLAM

Rosso di sera (alla festa)

di Elisa Pavan
È il colore delle feste. Ideale per la tavola di Natale, è d'obbligo indossarlo a Capodanno. Ecco qualche idea.
Basta una stella di Natale per dare un tocco di vivacità e atmosfera alla vostra casa. (Getty)

Basta una stella di Natale per dare un tocco di vivacità e atmosfera alla vostra casa. (Getty)

Passionalità, vivacità, energia, impeto: tutto questo è incarnato dal colore rosso. Forse perché della stessa tonalità del sangue che ci scorre nelle vene, questo colore è associato a un temperamento focoso e all’energia creativa. Per le feste di fine anno il rosso fuoco è il protagonista delle nostre decorazioni di casa e degli abiti, ma regala vitalità anche a tavola con tante prelibatezze di stagione. Qualche idea da copiare per pranzi e cenoni? Eccovi serviti.
IL ROSSO CHE VIENE DAL FREDDO
Arrivano dalla fredda Russia due specialità dalle tinte purpuree che faranno un figurone sulle vostre tavole. La prima non ha bisogno di presentazioni. Si tratta del caviale, ovvero delle pregiate uova di storione, che si consumano in abbinata superchic allo champagne. L’altra è il borscht, una corroborante zuppa di barbabietole, che si prepara tradizionalmente in tutta l’Europa centrale, secondo alcune varianti. In quella russa è previsto l’uso di carne di vitello, cavolo e panna acida.
VIVACI COI CANDITI
La vivacità del rosso fa capolino dentro i dolci delle feste grazie alla frutta candita, che troviamo coreografica a guarnire il certosino di Bologna o a pezzetti dentro le fruit cake di ispirazione nordica. Ma anche in abbinata a carni bollite nella mostarda cremonese, dove accanto a mandarini, pere e fichi ecco comparire le vivaci ciliegine piccanti. Chi non ama i canditi può optare per un grande classico tra i dessert: la zuppa inglese, dove spicca il pan di spagna imbevuto nel liquore Alchermes, di tonalità magenta.
SEDUZIONE EN ROUGE
Il rosso dona a tutte: illumina le more e fa risplendere le bionde. Ed è d’obbligo per il cenone di Capodanno , che fornisce la scusa perfetta per sfoggiare un rossetto mat alla Marilyn e una manicure color del fuoco, difficili da portare nella vita di tutti i giorni. Ma anche un vestito scarlatto, magari arricchito da qualche sfiziosa rouche, o un paio di scarpe sfiziose. Un tocco di stile anche per la vostra casa? Mettete in soggiorno una stella di Natale: scenografica e vivace, porterà allegria e voglia di feste

La zuppa inglese, rossa grazie all'Alchermes. (Getty)

La zuppa inglese, rossa grazie all'Alchermes. (Getty)

ZUPPA INGLESE
Ingredienti per 4 persone:
2 uova; 6 tuorli; 275g di zucchero; 20g di farina; 300 ml di latte; 150g di cioccolato fondente; acqua q.b.; scorza di limone q.b.; savoiardi q.b.; liquore Alchermes

Per la crema pasticcera: sbattere le uova con lo zucchero, unire la farina e amalgamare. Unire il latte già caldo e far raddensare il tutto sul fuoco. In un pentolino, a fuoco basso, far sciogliere il cioccolato. Unire due terzi della crema al cioccolato e mescolare. Aromatizzare con scorza di limone la restante crema pasticcera. Imburrare una pirofila, fare un primo strato di savoiardi imbevuti di  Alchermes. Coprire i savoiardi con metà della crema al cioccolato, fare un secondo strato di savoiardi, coprire con la crema pasticcera. Fare un terzo strato di savoiardi imbevuti e coprire con la restante crema al cioccolato. Lasciare raffreddare in frigorifero per almeno due ore, al momento di servire spolverizzare con scaglie di cioccolato o cacao.
BORSCHT
Ingredienti per 6 persone:
400g di bocconcini di vitello; 100 gr di salsiccia; 250g di barbabietole; 1 cipolla; 200ml di polpa di pomodoro; 250g di cavolo bianco; 1 carota; 2 cucchiai di aceto; 2 rametti di prezzemolo; pepe nero; 1 foglia di alloro; burro; 200ml panna acida

Fate cuocere i bocconcini di vitello in un litro di acqua salata per circa un’ora. Una volta cotta, tagliate la carne a dadini, filtrate il brodo e tenete da parte. Tritate la cipolla e soffriggetela nel burro. Unite le barbabietole tagliate a cubetti e le carote a fette, condite con aceto e pepe nero e lasciate cuocere per qualche minuto. A questo punto, unite la polpa di pomodoro, il cavolo tagliato a striscioline e il brodo di carne, fino a coprire le verdure. Lasciate sobbollire per circa 45 minuti. Tagliate la salsiccia a pezzetti e aggiungetela alle verdure assieme ai dadini di carne, l’alloro, il prezzemolo e l’altro brodo: proseguite la cottura per un’altra mezzora. Prima di servire togliete l’alloro. Portate in tavola la zuppa accompagnata da panna acida, servita a parte.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Stile Argomenti: , , , Data: 19-12-2012 05:57 PM


Lascia un Commento

*