YOUNG FASHION

La moda baby premia la pelliccia

di Francesca Negri
È il must dell'inverno junior. In fantasia o in tonalità candy. Trionfa il faux. Con accessori preziosi.
Roberto Cavalli Junior. La collezione girl è ricca di particolari in pelliccia. La stola puntata sulla spalla è chic se in nuance cromatica con l’abito.

Roberto Cavalli Junior. La collezione girl è ricca di particolari in pelliccia. La stola puntata sulla spalla è chic se in nuance cromatica con l’abito.

La moda veste grandi e piccine con gli stessi trend. Sempre più i dettagli fashion dell’abbigliamento donna e kids, infatti, sembrano seguire la medesima traiettoria e nutrirsi della stessa ispirazione. Trovare somiglianze tra i capi di tendenza indossati dalle mamme e quelli disegnati e scelti per le bambine è pertanto più che una casualità.
PELLICCIOTTO, PER MAMME E BIMBE
Quest’inverno a fare da trait d’union tra i due modi è il pellicciotto: ecologico, a pelo lungo o sobrio e fatto di riccioli soffici di lana bouclé. Il must have stagionale della moda donna è declinato nel guardaroba junior in varianti colorate che spaziano dal più classico capospalla – il pellicciotto tout court – al dettaglio di un cappotto o di un accessorio, fino al più ricercato collo staccabile da portare sul maglione o su un abitino. Un particolare morbido, quello «peluche», dedicato a piccole fashion victim, che può essere però anche una soluzione veloce, soprattutto nella versione dettaglio, per dare un tocco insolito al più sobrio e tradizionale degli abiti per le Feste.
PELUCHE BIANCO O FANTASIA
Dalla teoria alla pratica, basta dare un occhio alle proposte degli stilisti per individuare gli abbinamenti che fanno tendenza. Il peluche è chic soprattutto se è bianco o rosa. Il pellicciotto ecologico può essere anche in micro fantasia, maculato soprattutto e abbinato al rosso Natale (Monnalisa Chic), ma il trend, quando si parla di capospalla, premia il tono su tono. Via libera al total look innevato, come quello che Anna Molinari suggerisce alle amanti dello stile bianco di Miss Blumarine, o candy e principesco delle girls di Roberto Cavalli Junior. Compare anche il grigio, ma con l’obiettivo di brillare tra cristalli e paillettes.
Si spazia di più tra i colori, parlando invece di accessori: su colbacchi, sciarpe, paraorecchie e mini bag, spiccano anche le tinte accese. Ma non sono da accantonare nemmeno le tonalità più classiche e sportive. Quelle naturali, per esempio: perfette per i dettagli in pelliccia di un abbigliamento in stile nordico,  da sfoggiare in città o per un Natale ad alta quota.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Fashion, Gallery, Stile, Tendenza Argomenti: , , Data: 12-12-2012 11:37 AM


Lascia un Commento

*