OMAGGIO

Michelle, una borsa in suo onore

di Maddalena Montecucco
Guccio Gucci disegna una clutch come tributo alla first lady americana. Per i prossimi 4 anni alla Casa Bianca.
Guccio Gucci con la moglie Laura.

Guccio Gucci con la moglie Laura.

Sono state le elezioni di Michelle Obama. Moglie, first Lady, ma soprattutto star indiscussa di questa campagna elettorale per le presidenziali 2012. Conclusesi con il trionfo del marito Barack. E l’omaggio dei media di tutto il mondo alla consorte. Non solo la stampa, però, sembra voler rendere un tributo alla signora Obama. Guccio Gucci, direttore creativo del marchio italiano To be G e ultimo discendente dell’omonima famiglia di pellettieri fiorentini, ha disegnato apposta per lei la “Michelle bag”. La borsa, ispirata ai colori spesso indossati dalla first lady ha un grande ricamo con un giglio liberty, simbolo della maison, nonché sinonimo di rifioritura e di ripresa: «Ho pensato ad una clutch in nappa rossa, un colore acceso come quelli da lei amati. Non a caso ho deciso di ricamare un giglio liberty. Il liberty è stato una filosofia ed uno stile artistico che ha interessato le varie arti di fine ’800, in un periodo di grande rivoluzione dell’artigianato e un momento di ripresa come quello che oggi chiedono gli Stati Uniti e, in generale, tutta l’economia mondiale», ha commentato il designer.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Accessori, Borse, Persone, Protagonisti Argomenti: , Data: 07-11-2012 07:12 PM


Lascia un Commento

*