RIVELAZIONI & ESIBIZIONI

La verità di Kate Moss, donna in pelliccia

di Daria Simeone
Quando passeggia per Londra con la figlioletta Lila sembra una bellissima mamma qualunque.
In giro per Londra Kate Moss non rinuncia al pelo. Nemmeno per la figlia Lila.

In giro per Londra, Kate Moss non rinuncia al pelo. Nemmeno per la figlia Lila.

Che prova a proteggersi dal gelo londinese. Anche se, forse, esagera un po’ con il pelo. La piccola Lila, in total look nero, indossa degli Ugg di montone, abbinati a guanti e cappelli sempre di pelliccia. Kate, invece, opta per un giaccone mimetico in stile militare all’ultimissima moda, jeans effetto-consumato, stivaletti, anche questi in pelo di montone color cuoio e un maxi sciarpone multicolor. Di pelliccia di coniglio. Insomma, cose da far inorridere gli animalisti.
LA VERITÀ IN UN’AUTOBIOGRAFIA
Ma Kate, si sa, non è una donna qualsiasi. La top model più amata di sempre ha deciso di scucirsi di dosso la definizione che le è stata affibbiata di “heroin chic”. Fotografata in situazioni ambigue, durante party privati a base di cocaina, la modella 38enne ha sempre negato di aver mai fatto uso di droghe. E di essere mai stata anoressica. E lo rinadisce dal suo libro autobiografico The Kate Moss Book, atteso a novembre anche nelle librerie italiane, pubblicato da Rizzoli. Su di lei è stato già detto e scritto molto. Ma questa volta a parlare sarà lei, aiutata dal direttore artistico Fabien Baron, da Jefferson Hack (l’editor fondatore del magazine Dazed & Confused) e dal casting director Jess Hallett. Nel libro verrà riprcorsa la carriera della supertop anche grazie a più di 400 scatti firmati da Arthur Elgort, Corinne Day, Craig McDean, David Sims, Hedi Slimane, Inez & Vinoodh, Juergen Teller, Mario Sorrenti, Mert & Marcus, Nick Knight, Patrick Demarchelier, Peter Lindbergh, Roxanne Lowit, Steven Klein, Steven Meisel, Terry Richardson e molti altri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Fermo immagine Argomenti: , , Data: 29-10-2012 02:09 PM


Lascia un Commento

*