INTRAMONTABILE

Kate Moss, bellezza al bacio

di Enrico Matzeu
Dalla prime cover, agli scandali. Una vita di eccessi e successi. E una nuova collezione lipstick.

Kate Moss nella pubblicità del nuovo rossetto di Rimmel London.

Kate Moss è inarrestabile. La top model britannica ora arriva in Italia con una nuova linea di rossetti firmata per Rimmel London. La collezione è stata pensata dalla modella per «creare una gamma di tinte classiche e versatili come quelle che io ho sempre amato e portato. Dai rossi accesi ai rosa tenui e toni neutri, c’è una nuance per ogni donna e per ogni occasione», come lei stessa ha dichiarato.
ICONA GLAM
La collezione Kate Moss Lasting Finish Lipstick, è costituita da una linea più brillante e una più basic, entrambe volte a mostrare quella femminilità che Kate conosce bene. E che ha saputo sfruttare nella sua lunga carriera, iniziata negli Anni ’90, quando Sarah Doukas, fondatrice dell’agenzia di moda Storm, la nota in un aeroporto newyorkese e colpita dal suo fascino originale decide di arruolarla, trasformandola nel tempo in un’irraggiungibile icona glam.
CANONI INVERTITI
Non troppo alta e decisamente magra, sovvertì i canoni delle top che erano all’apice del successo in quegli anni, come Claudia Schiffer, Cindy Crawford ed Elle Macpherson. Dopo aver sfilato per i più grandi stilisti internazionali ed essere stata testimonial di griffe come Chanel, Burberry e Stella McCartney, nel 2005 viene immortalata assieme all’allora fidanzato Pete Doherty mentre sniffa cocaina in un locale londinese.
SCANDALI E CONTRATTI
Se da una parte lo scandalo le fa perdere molti contratti milionari con molte aziende che l’avevano scelta come musa, dall’altra gli amici più fedeli, da Naomi Campbell a Johnny Depp, l’hanno difesa a spada tratta. Così come lo stilista Alexander McQueen e la maison Dior, che ha continuato a volerla come testimonial. La rivista W, poi, le ha dedicato la cover dell’edizione del novembre di quello stesso anno.
DONNA COPERTINA
Ma le copertine dei magazine di tutto il mondo sono sempre state la sua fortuna. Kate Moss, infatti, è apparsa in oltre 300 cover, mostrando negli ultimi vent’anni i cambiamenti che l’hanno resa sempre più celebre e ammirata. La prima risale al 1990, quando la rivista The Face decise di dedicarle un servizio in occasione dei mondiali di Italia ’90. Da lì l’escalation è senza freni: tutti la vogliono, grazie alla sua bellezza che sa essere acqua e sapone e al contempo molto ricercata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*