EFFETTO DÉGRADÉ

Vesto un po' sfuocato

di Brunella Arena
Tante nunaces, tono su tono o a contrasto. Su vestiti e accessori. Ce n'è per tutte le sfumature.
Accostamenti decisi nella proposta di Marc by Marc Jacobs.

Accostamenti decisi nella proposta di Marc by Marc Jacobs.

Se quest’inverno vi sembra di vedere sfocato non preoccupatevi, è normale. E la vostra vista sta benissimo. Tutta colpa della moda e della tendenza a sfumare i colori per un effetto dégradé che vi stupirà. Gli abiti si colorano, nel vero senso della parola, di tante nuance: tono su tono, per restare sul classico, o a contrasto, per chi ama le scelte decise.
COLLAUDATO O CONTRASTO DECISO
Ci sono i collaudati grigi, sabbia e rosa cipria che mediano i contrasti più forti, come dal bianco al nero o dall’arancio al marrone. Un esempio per tutti le giacche dello stilista Gabriele Colangelo: partenza in nero corvino per arrivare al bianco abbagliante del bacino, in mezzo una scala impercettibile di grigi. Ma il tono su tono lascia spazio a soluzioni più shocking fatte di contrati più che di accordi, come i vestiti di Marc Jacobs, miscela di blu elettrico e nero, o le proposte di Bora Aksu: dal bianco all’arancio passando per una sottilissima linea di colore più chiaro.
MOLTEPLICI ACCOSTAMENTI
Le combinazioni, proprio per la molteplicità di accostamenti, sono molteplici e un abito con fantasia sfumata risulta sicuramente più movimentato di uno tinta unita e più sofisticato di uno multicolor. Lo sanno bene modelle e attrici dello star system che infatti non perdono occasione per indossare la loro sfumatura preferita.
NON SOLO ABITI
C’è il rosso acceso della sfumatura di Zoe Saldana su un abito che ne sottolinea le forme ed esplode in una macchia a tinte brillanti. O l’eleganza morbida e appena gotica di Abbie Cornish: un nero che sfuma in un grigio/viola. Non solo abiti, però. Come dimostrano i pantaloni da red carpet di Barbora Bobulova, in scala di grigi, o la borsa di Diane Kruger: rosa cipria al centro che diventa viola e poi nero.
Quest’anno, che sia un abito tono su tono, come il tubino McQueen, una sciarpa come quella di Chan Luu o una leggerissima gonna in piume come la mini, sfumata dal bianco al grigio scuro, della catena spagnola Zara, la regola è non essere rigide. Ma concedersi delle sfumature.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Fashion, Foto, Gallery, Stile, Tendenza Argomenti: , Data: 11-10-2012 12:47 PM


Lascia un Commento

*