ANIMALIER

La regina della Savana

di ludola
Addio donna aggressiva. Il maculato è il nuovo nero: adatto a ogni occasione. E a ogni capo.
Lontano dall'essere aggressivo, il maculato ben dosato diventa dettaglio chic da sfoggiare anche nelle occasioni più eleganti.

Lontano dall'essere aggressivo, il maculato ben dosato diventa dettaglio chic da sfoggiare anche nelle occasioni più eleganti.

Dalla savana alle passerelle. Gli animali più selvaggi, con i loro manti maculati e quello stile felino e graffiante, invadono i guardaroba più trendy di questo autunno inverno. E si confermano tra le fantasie preferite dagli stilisti, che danno un’anima wild chic alle loro creazioni.
TREND CHE SI RAFFORZA
Un trend, quello dell’animalier, che non impallidisce con il tempo. E che anzi, stagione dopo stagione, si rafforza. tanto che rischia di diventare il nuovo nero. Almeno a giudicare dall’abbondante ricorrenza di motivi maculati, zebrati, leopardati e tigrati. E non solo per la loro continuità e onnipresenza, ma anche per la perenne trasformazione e rivisitazione da parte dei designer, che ogni anno rielaborano nuove idee di stampe animalier.
NUOVE SFACCETTATURE
Che diventano così molto appariscenti o diradate e chic, fedelissime ai manti animali o con macchie soft quasi in versione acquerello, stilizzate in chiave stampa grafica o vagamente accennate e mescolate con altri motivi. Insomma, l’animalier trova nuove sfaccettature, si fa sempre più rassicurante e si esprime con mille volti e mille anime. In quanto tale, dunque, si presta a essere l’alleato perfetto per ogni tipologia di donna. ANCHE IN CONTESTI FORMALI ED ELEGANTI
Finiti gli anni (’80) in cui le stampe leopardate erano indissolubilmente legate a uno stile femminile molto rampante e aggressivo, oggi il maculato si sfoggia da giorno a sera, anche nei contesti più formali ed eleganti. Il segreto sta tutto nel calibrarlo e sfoggiarlo in maniera adeguata. A partire da un singolo e timido dettaglio o accessorio fino a un estremo e vistoso total look. Per non passare inosservate e ribadire, senza timori, che siete voi la vera e indiscussa regina della Savana.
DAL CAPPOTTO ALLE GONNE
I fashion items suggeriti dai maggiori stilisti sono numerosi. E se Cavalli, che del maculato ha fatto il suo trademark, ce lo prone in mille varianti e fantasie, anche gli altri non si tirano indietro. E ci suggeriscono di spaziare dal cappotto maculato (proposto da Ermanno Scervino) ai panta palazzo morbidi e impalpabili di Paul & Joe. Passando per il soprabito con manto tigrato di Ralph Lauren, la stola rétro chic di Dsquared2, il tailleur maculato bon ton di Roland Mouret e l’abitino ispirazione Anni ’60, in cui il leopardato si fa dettaglio vezzoso per maniche e inserti. Senza dimenticare la gonna anmalier di Diesel Black Gold, la giacca sporty-spotted di Y-3 e la blusa di Barbara Bui dalla stampa zoomorfa in cui il motivo a tigre si trasforma pian piano nel felino di riferimento.
DETTAGLIO AL POSTO GIUSTO
Infine, non mancano gli accessori per completare il vostro look in una mise graffiante e più attuale che mai. Da Aldo, con la sua borsa in vernice e manto leo, fino a Casadei, che alla pump animalier aggiunge vistosissimi tacchi fluo, non resta che assecondare la vostra parte più wild per un autunno dallo stile graffiante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Accessori, Borse, Fashion, Foto, Gallery, Stile, Tendenza Argomenti: , , Data: 01-10-2012 11:34 AM


Lascia un Commento

*