SFILATE MILANO P/E 2013

Da Etro l'est incontra l'ovest

di Enrico Matzeu
Ispirazione orientale per le linee, ma poi tantissimi fiori e colori intensi.

La sfilata di Etro primavera/estate 2013.

Milano, 21 settembre. L’Oriente incontra l’Occidente sulla passerella di Etro. Per lo meno nelle forme e nelle linee, morbide e comode. I pantaloni sono maxi, lunghi e fluidi o corti alla caviglia con balze importanti. Le giacche sono (ovviamente) a kimono, con maniche a campana e chiuse in vita da cinture in cuoio, mentre le bluse vengono sottolineate da spalle sagomate o da bustier a ventaglio. La cartella colori spazia dal marrone all’arancio, passando per il bianco e il bluette. Anche il giallo limone e il verde menta trovano il loro posto nel guardaroba di Etro, sui lunghi abiti fluidi e cascanti, indossati con giacche appoggiate sulle spalle. Le fantasie sono a fiori, tanti e colorati, che si alternano alle righe e ai motivi jacquard, vero leitmotiv della maison milanese. Le maxi righe poi invadono anche i giacchini e i pantaloni a palazzo, ricoperti di paillette nei toni nel nero e del beige, a cui spetta il compito di smorzare l’eccentricità dei bouquet colorati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Foto, Gallery, Milano, Sfilate Argomenti: , Data: 21-09-2012 04:10 PM


Lascia un Commento

*