PER WANG

Azealia Banks testimonial rap

di Daria Simeone
La cantante, appena 21enne, è la protagonista di un video promo dello stilista. Che con lei ha in serbo anche una collaborazione "creativa", rigorosamente top secret.
Un fotogramma del video promozionale della collezione T di Alexander Wang: protagonista è Azealia Banks.

Un fotogramma del video promozionale della collezione T di Alexander Wang: protagonista è Azealia Banks.

La formula è ormai nota. Collaborare con una star, per ottenere un po’ di visibiltà nella giungla di un sempre più affollato fashion system. E poco importa se di moda non ne capisce un granché. Non che Alexander Wang abbia bisogno di visibilità, ma così ha fatto anche lui. E non è neanche la sua prima volta.
TESTIMONIAL SULLA CRESTA DELL’ONDA
Dopo aver coinvolto celebrities come Santigold, Spank Rock e Die Antwood, il designer newyorkese famosissimmo per le sue borse borchiate, ha messo le mani su Azealia Banks, la nuova stella della musica rap. Non una testimonial a caso, insomma, ma quella che è sulla cresta dell’onda, pur avendo soltanto 21 anni. Facendo presagire una collaborazione anche nella creazione della sua linea di moda, Wang l’ha per ora reclutata come modella, protagonista dell’ultimo video promozionale della linea casual “T”. Rendere un’icona di stile una giovane rapper vestita in street style non è roba da poco ed è per questo che Wang l’ha portata con sé all’ultimo MET Ball di New York, tempio del fashion che conta, quasi a volerla “battezzare” a nuova vita e ad assegnarle un passaporto per magico mondo del fashion business.
COLLABORAZIONE ANCORA TOP SECRET
Per adesso nessuna rivelazione sulla collaborazione “creativa” che potrebbe trasformare l’ennesima cantante in una stilista. Ma la rapper, promossa modella, veste alcuni dei pezzi chiave della collezione autunno-inverno 2012 mentre canta e balla sulle note della sua canzone Van Vogue: «Azealia esprime una certa brutalità», ha commentato Alexander Wang, «che la rende davvero un talento unico. E credo che la nostra collaborazione catturi una collisione di energie».

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*