SEXY TRAME

Il mio guradaroba a raggi X

di ludola
Se pensate che sia volgare, siete davvero fuori strada: l'effetto vedo non vedo, oltre a essere il trend dell'estate, è segno distintivo di grande eleganza. Basta saperlo dosare.

Sete impalpabili, tulle, chiffon, pizzi e voile. La moda riscopre una sensualità d’altri tempi e gioca con trasparenze ed effetti see-trough riproposti sulle passerelle attraverso creazioni sofisticate e raffinatissime, dedicate a donne dall’eleganza charmant.
Un inno alla femminilità, diventato, durante la primavera – estate 2012, il fil rouge che lega tantissimi designer.
VEDO NON VEDO

Ermanno Scervino, p/e 2012.

A cominciare da due fuori classe come Alberta Ferretti ed Ermanno Scervino nel cui Dna, da sempre, è inscritta la passione per il vedo non vedo: realizzato grazie alla loro abilità nel lavorare i tessuti più delicati. Ma non sono certo gli unici.
Valentino ha creato abiti da sera in pizzo ricamato che rileggono la trasparency in chiave aristocratica e chic, impreziosita da applicazioni e ricami sontuosi. Anche Emilio Pucci, ha creato una collezione in cui le trasparenze regnano sovrane con bra dal mood gitano e dress svolazzanti con parti in pizzo, maxigonne in chiffon leggerissimo, abiti neri filati a trame larghe o ampi pantaloni traforati che lasciano intravedere la lingerie e fanno volare la fantasia.
Il vedo non vedo per Massimo Rebecchi si traduce in dress di merletto color nude e per Céline in abiti d’organza doppiata che ricreano un effetto minimal chic. Givenchy crea sovrapposizioni, movimenti e balze con tessuti bianchi stile Sangallo alternato a materiali più pesanti e coprenti per un inedito remix di texture e di spessori.
NELLA BORSA DELLE DONNE

Valentino, p/e 2012.

Il mood, però, si sposta sul versante opposto e si fa immediatamente avant-garde, futuristico e visionario se si parla di accessori, che invece prediligono materiali nuovi come plastica morbida, pvc e plexiglass. Per borse ai raggi X, pronte a mostrare tutto il loro contenuto, sandali con tacchi e plateau dalle forme avveniristiche, ballerine bon glam che avvolgono il piede ricreando un suggestivo effetto New Cinderella.
Due modi di vedere (oltre) la trasparenza, ma un’unica moda assolutamente voyeuristica che promette di spiarci anche nel prossimo autunno – inverno.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*