Nel guardaroba di

David Beckham chi?

di Francesca Lovatelli Caetani
Raspelli dice di non aver nulla da invidiare al calciatore. Che finge di non conoscere.

Ha assicurato il suo gusto e il suo olfatto per 500 mila euro. Non foss’altro che usa entrambi i sensi per lavoro.
È Edoardo Raspelli, 63 primavere, giornalista, volto televisivo di Melaverde (trasmissione di Rete4), scrittore e critico gastonomico.
LetteraDonna.it lo ha incontarto per scoprire cosa c’è nell’armadio di un uomo che non conta le calorie.

Edoardo Raspelli.

DOMANDA. Ha una cabina armadio anche lei, oppure è occupata dagli abiti di sua moglie e, come ogni pover uomo, si accontenta di un angolino per due giacche e due cravatte?
RISPOSTA. La stupirò. È mia moglie ad avere un piccolo spazio. Io ho moltissimi abiti e di conseguenza ho biosgno di grandi spazi. Sono fortunato, lo ammetto.
D. Le sue diete sono proverbaili. Ogni volta che perde peso si rifà il guardaroba?
R. No. Sono fortunato anche in questo. Ho uno sponsor che per le mie comparse in televisione mi fornisce gentilmente gli abiti a seconda della taglia del momento.
D. Sponsor a parte, dove è solito fare shopping?
R. Ultimamente compro da Renco Grandi Taglie a Milano.
D. Qual è il suo accessorio preferito?
R. Le calze.
D. Soltanto? Altre passioni fashion?
R. Vede, per me gli abiti sono come le auto, utili e inevitabili, ma poco interessanti.
D. Facciamo un gioco. Una mattina si alza e scopre di essere David Beckham. Cosa indossa per uscire di casa?
R. Chi è? Cosa fa? (ride)
D. Un uomo per essere elegante a cosa non può rinuciare?
R. Alle calze lunghe.
D. Siamo nel periodo dei saldi. Ne approfitta?
R. Non ho mai comprato nulla in saldo. Detesto i saldi. Mi sento soltanto imbrogliato.
D. Si fa consigliare per i suoi acquisti? 
R. No, non accetto consigli da nessuno. Mi fido solo del mio gusto.
D. E come giudica il suo gusto?
R.  Più che accettabile. Basta vestirsi con misura mixando pochi colori.  Evito come la peste l’effetto arlecchino.
D. Visto che David Beckham non ha smosso nulla in lei, proviamo con altro. Se invece si svegliasse una mattina e scoprisse di essere un grande stilista, quale donna vorrebbe vestire?
R. Svestire, prego.
D. Ah. E quale?
R. Quali, meglio. Vediamo….le Veline.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Persone, Protagonisti Argomenti: Data: 27-08-2012 04:27 PM


Lascia un Commento

*