MODA & FOTOGRAFIA

Bianca Balti, la favola in mostra a Roma

Ha debuttato nel 2005. Nel 2011 era sul calendario Pirelli. Un'ascesa in mostra a Roma.
La super top italiana Bianca Balti in posa durante la presentazione della mostra  "Bianca Balti. Immagini di una favola di Moda" ai Mercati di Traiano, Museo dei Fori Imperiali, a Roma 6 (Ansa).

La super top italiana Bianca Balti in posa durante la presentazione della mostra "Bianca Balti. Immagini di una favola di Moda" ai Mercati di Traiano, Museo dei Fori Imperiali, a Roma 6 (Ansa).

È bella, sorridente, camaleontica e soprattutto ‘testa pensante’. Bianca Balti è pronta a rispondere in maniera acuta alle domande della stampa anche le più insidiose: «Sono solo fortunata ad essere nata come sono, ma fino al liceo per la magrezza mi sono sentita il brutto anatroccolo. Alle giovani dico: siate professionali qualsiasi lavoro scegliate di fare. Non c’é solo la modella, anche se per mia figlia sogno una carriera da medico».
La top model italiana del momento ha raggiunto a 28 anni (una figlia di 4 anni) le vette di un successo planetario, conquistando le cover dei principali magazine di moda e diventando la testimonial delle più prestigiose griffe. Tanto che Roma ha deciso di dedicarle una mostra fotografica, inaugurata venerdì 6 luglio nel Museo dei Mercati di Traiano (fino al 2 settembre) che costituisce l’evento di apertura della 21esima edizione di AltaRoma.
UN ESEMPIO PER I GIOVANI
“Bianca Balti. Immagini di una favola di moda” mostra in 41 scatti, realizzati dai più importanti fotografi dei nostri giorni, da Karl Lagerfeld a Patrick Demarchelier, l’assonanza tra bellezza, ingenuità, allegria che sono tra gli elementi del fascino della top: «Immagine rara da incontrarsi in una modella, anzi unica», spiega Stefano Dominella, curatore della mostra che indica come la storia della top, la sua favola, possa essere di esempio ai giovani. E per tre giovani è stata prevista in questa occasione l’assegnazione di tre borse di studio assegnate presso altrettante scuole di moda romane.
DA PARIGI AL CALENDARIO PIRELLI
La carriera di Bianca inizia nel 2005 come testimonial di una campagna pubblicitaria. Il debutto in pedana è con Dolce & Gabbana, di cui diviene testimonial nel 2005. Ma l’esordio è con un catalogo per Valentino, come racconta lei stessa: «In realtà sono una ribelle», rivela, «e ho detto anche no a molte proposte di lavoro. Tanto che mia madre mi ha dato della pazza». La top ha conquistato anche la moda parigina e nel 2007 ha debuttato nel cinema in Go Go Tales, diretto da Abel Ferrara. Nel 2011, il calendario Pirelli: fotografata da Karl Lagerfeld. La mostra è promossa da Rosella Sensi, Assessore alla Comunicazione e Promozione di Roma Capitale.  (Patrizia Vacalebri, Ansa)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*