Sì con stile

Lo sposo va in bianco

di Tommaso de Mottoni
Il tight soltanto di giorno. Pe la sera meglio un grande classico. E per chi vuole osare...

Abito bianco anche per lo sposo.

Ai matrimoni se ne vedono di tutti i colori, specie rispetto agli abiti da cerimonia di lor signori. In questi giorni in cui le agende sono fitte di inviti a cerimonie e banchetti nuziali, è fatto raro intercettare un abito da sposo degno di questo nome.
Inizierei con il ricordare alcune regole base a chi è ancora in tempo per fare un cambio rapido.
Il tight, che comunemente viene indicato anche come morning dress, va bene soltanto per i matrimoni di mattina. Chi dice «sì» nel pomeriggio dovrà scegliere altro.
Ultimamente poi mi si chiede se lo sposo possa vestire di bianco. Bene, mi e vi domando: «Con tutti i colori che un uomo può scegliere, posto che si parla di matrimonio, a costo di essere noioso, concepisco il grigio o il blu; lo sposo deve proprio attingere al bianco che è quanto rimane alla povera sposa, ormai privata di qualsiasi originalità?
La soluzione c’è e va benone: fate un invito a un white party. Bianca lei, bianco lui, bianchi tutti, menu compreso. L’unica occasione in cui lo sposo, sempre che non sia più largo che lungo, dovrebbe essere autorizzato a presentarsi candido.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Etichetta Argomenti: Data: 21-06-2012 03:06 PM


Lascia un Commento

*