TENDENZA RASOTERRA

In fondo siamo tutte un po' ballerine

di Enrico Matzeu
Le ha inventate Rose Repetto, sdoganate Brigitte Bardot. Queste calzature non conoscono crisi. Ecco i modelli più interessanti per la primavera - estate sotto il segno del lusso. E della comodità.

Brigitte Bardot con ai piedi un paio di ballerine.

Le ballerine, parliamo di scarpe, sono francesi. A dirlo è la storia. Fu Rose Repetto a realizzare le prime chaussons de danse  per il figlio, il grande ballerino e coreografo Roland Petit. Era il 1947 e, da lì in poi, madame iniziò a pubblicizzarle e a venderle alle stelle della danza classica.
IN PRICIPIO FU BB
Ma nessuna donna fino a quel momento le aveva mai indossate per una semplice passeggiata, finché, un giorno, la mitica Brigitte Bardot non le richiese esplicitamente e le indossò, rosse, nel film Et Dieu… créa la femme.
Da allora, la svolta. Queste chic (e comode) calzature furono subito ai piedi di Audrey Hepburn. Jacqueline Kennedy le commissionava su misura, almeno un paio al mese, al suo stilista di fiducia. Dive del passato, certo. Ma le ballerine, con alti e bassi, non hanno mai smesso di affascinare.
BALLERINE PRESIDENZIALI

Crala Bruni con le bellerine ai piedi.

Oggi, soltanto per citarne alcune, le indossano Kate Moss, Sienna Miller, Jessica Alba. E lei, la première dame Carla Bruni (in questo caso per non far sfigurare il marito Nicolas Sarkozy). La first lady Michelle Obama le porta anche durante gli incontri ufficiali.
Se Repetto con la sua boutique in Rue de la Paix 22 a Parigi è ancora il punto di riferimento d’Oltralpe, in Italia Porselli si difende bene, con il suo atelier nato negli Anni ’20 a Milano. Naturalmente, oltre a questi due colossi, specializzati nel genere, sono molti i cretivi che sulle passerelle alternano i tacchi vertiginosi con leziose rasoterra.
Modainforma.it ha sbirciato tra le novità per la prossima primavera – estate 2012, proponendovi alcuni must imperdibili.
AL PASSO CON LA PRIMAVERA

La super top Kate Moss, fedele alle sue rasoterra.

Prada sembra voler interpretare appieno la primavera con una collezione di ballerine dalle tinte pastello, ornate da maxi fiocchi.
Stessa filosofia anche per Anniel, pioniere delle scarpe da ballo, e suoi i fiocchi sono color sorbetto.
Stampe floreali per Jimmy Choo e Dolce & Gabbana che trasformano i piedi di ogni signora in stilosi bouquet.
DAL PITONE ALLA GOMMA
Non possono poi mancare nel guardaroba fantasie animalier, come il pitonato, proposto nelle tonalità del marrone da Marc Cain, o  il patchwork maculato a tinte forti di Roger Vivier.
Alla sera pensano Miu Miu (che le tempesta di cristalli) e Christian Louboutin (che le riempie di borchie argento, per un profilo punk-chic).
Infine non mancano i tocchi di originalità, come i bottoni coloratissimi di Pretty Ballerinas o le punte «inzuppate» nella gomma delle scarpette di Guillaume Hinfray. Ecco una ricca gallery con le ispirazioni del momento di stilisti e designer.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Accessori, Foto, Gallery, Scarpe, Shopping, Tendenza Argomenti: , Data: 16-04-2012 11:21 AM


Lascia un Commento

*