OCCASIONI IMPERDIBILI

Impara l'arte e noleggiala

A Roma ha aperto la prima Artothèque, un luogo dove le opere si prendono in prestito.

Un'opera di Alain Clement all'interno dell'Artothèque.

L’arte diventa democratica, ma a tempo determinato.
Ha aperto a Roma, la prima Artothèque italiana, ovvero un luogo dove è possibile prendere in prestito un’opera d’arte, proprio come si fa con i libri in biblioteca.
L’idea è della francese Sabine Oberti, che ha acquistato delle opere e le ha messe  a disposizione di tutti. Ogni cliente per 400 euro all’anno ha a disposizione quattro opere da cambiare ogni tre mesi, per avere in casa un artista sempre diverso, da Jim Dine allo street artist Jef Aerosol.
Ogni singola opera viene vagliata e approvata da una commissione di esperti e quindi ammessa all’Artothèque.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Shopping, Tendenza Argomenti: , Data: 27-03-2012 12:58 PM


Lascia un Commento

*