BUONE NOTIZIE

Israele dichiara guerra all'anoressia

di Enrico Matzeu
Il governo di Tel Aviv ha approvato una legge che rivoluziona il sistema moda.

La modella israeliana Bar Rafaeli.

In Israele la lotta all’anoressia passa attraverso la moda.
Il governo di Tel Aviv, infatti, ha approvato una legge che vieta a modelle e modelli con una massa corporea inferiore a 18,5 (limite al di sotto del quale l’Organizzazione mondiale della Sanità parla di denutrizione) di sfilare sulle passerelle o di essere immortalati nelle pubblicità di riviste patinate.
Ne sarà contenta Bar Rafaeli che, proprio ultimamente, è stata apprezzata per le sue curve, diventate sempre più generose.
Israele, patria della Rafaeli, è il primo paese al mondo ad adottare un provvedimento del genere, che oltretutto, obbliga, anche le aziende a rivelare se le immagini delle modelle siano state manipolate con programmi atti a migliorarne l’aspetto.
Chi lavora nel mondo della moda dovrà inoltre presentarsi con un certificato medico, che attesti che i modelli non siano denutriti. C’è da sperare che altri paesi seguano l’esempio di Israele.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Persone, Protagonisti Argomenti: Data: 21-03-2012 05:43 PM


Lascia un Commento

*