PORTAFOGLIO AL TOP

La bellezza conta (i soldi)

di Daria Simeone
Forbes pubblica la lista delle modelle più pagate al mondo. Sul podio Bundchen, Moss e Vodianova.

Gisele Bundchen: secondo Forbes è la modella più pagata al mondo con 45 milioni di dollari. (Sgp)

Avere un corpo mozzafiato può bastare per finire nelle famose classifiche di ricchezza redatte ogni anno dalla rivista Forbes. Soprattutto se il corpo in questione viene usato sulle copertine di centinaia di riviste in giro per il mondo o sfila in lingerie sulle passerelle di Victoria’s Secret. Perché, a parte il podio riservato alle veterane, tra le 10 modelle più pagate del mondo secondo Forbes ci sono soprattutto gli Angeli di Victoria: Adriana, Alessandra, Doutzen, Miranda…
IL PODIO
Ma quanto è ricca una modella? Non si può generalizzare: basti pensare che le 10 più pagate raggiungono tutte insieme i 100 milioni di dollari annui. Ma la prima in classifica, da sola, raggiunge circa la metá di questa somma. Si tratta di Gisele Bundchen, la modella brasiliana che due anni fa aveva annunciato il suo ritiro dalle passerelle dopo la prima gravidanza. Oggi che non si è mossa da dov’era guadagna 45 milioni di dollari all’anno.
Al secondo posto la storica, imbattibile Kate Moss che peró arriva soltanto a 9,2 milioni, seguita da Natalia Vodianova a 8,6.
GLI ANGELI OVVERO LE NUOVE LEVE

Kate Moss è al secondo posto della top ten, con 9,2 milioni di dollari l'anno.

Mentre Heidi Klum quest’anno esce dalla classifica per esser passata da modella a “mogul” (influente star dello showbiz), fanno il loro ingresso sei bellissimi Angeli di Victoria’s Secret, a dimostrazione che di questi tempi essere un po’ in carne conviene. Prima tra loro e quarta in classifica è la neo mamma Adriana Lima pagata 7.3 milioni di dollari. A seguire la biondissima e statuaria Doutzen Kroes con 6,9 milioni, le altre due neo mamme Alessandra Ambrosio (6,6) e Miranda Kerr (4). Per concludere con un tris di Angeli biondi: Lara Stone con 3,8 milioni, Carolyn Murphy 3,5 e Candice Swanepoel 3,1.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*