CALVIN KLEIN

L'America scende in passerella

Si ispira al modernismo americano, la pre collezione dedicata alla primavera-estate 2013.

Un modello della collazione Calvin Klein Resort 2013.

L’estate di quest’anno, metereologicamente parlando, sembra in ritardo. Eppure c’è chi, oltreoceano sta già pensando alla primavera-estate dell’anno prossimo. Si tratta di Calvin Klein, che ha fatto sfilare i suoi 22 modelli della precollezione Resort p/e 2013, a New York l’8 giugno 2012. Il direttore creativo della linea donna, Francisco Costa, si è ispirato al lavoro del designer Charles Eames, riprendendone la pulizia delle linee e il minimalismo, che del resto hanno sempre caratterizzato le scelte stilistiche di Calvin Klein. Giacche squadrate, gilet lunghi e strutturati, abiti dal design sportivo, tutto come ci si aspettava, poi però arrivano le scollature sulla schiena che regalano un’insolita aria sexy allo stile della collezione. Si inserisce nella collezione anche la natura, soprattutto nei colori, come il bianco, il legno di sandalo, il citrino e il giallo paglia, e nella scelta delle texture, zigrinate o ispirate al deserto. Infine, gli accessori, le cinture pitonate, i sandali in vitello spazzolato, pitone o lucertola, spezzano la monocromia degli abiti, con un tocco decisamente esotico. (E. M.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*