LO VOGLIO

Dire «sì» non costa niente (o quasi)

di Enrico Matzeu
Lo stilista Richard Nicoll ha disegnato la prima collezione di abiti da sposa low cost.

Un abito della collezione sposa di Richard Nicoll per Top Shop.

Buone notizie per le donne prossime al grande passo: lo stilista inglese Richard Nicoll ha disegnato per la catena di abbigliamento Tophop la prima capsule collection di abiti da sposa low cost.
I modelli hanno linee molto semplici, sono in seta e pizzo, bianchi o rosa pallido e, anche se ben lontani dagli abiti pomposi stile principessa, vale davvero la pena di prenderli in considerazione. Soprattutto se bisogna fare i conti con le finanze.  I prezzi sono vantaggiosi: vanno infatti dalle 75 alle 350 sterline (ovvero dai 90 ai 430 euro al massimo).
Il designer britannico, per la prima volta alle prese con abiti di questo genere, ha dichiarato: «Sono molto felice per questa nuova opportunità, ma non sono certo la nuova Vera Wang». (E.M.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*