ECONOMIA

La moda fa i conti

Armani chiude il 2011 con un bilancio a 5 stelle, Versace cerca soci e punta a quotarsi in Borsa.

Una boutique del Gruppo Armani.

Le griffe italiane si fanno i conti in tasca. È tempo di bilanci per due delle più note maison nostrane: Armani e Versace. Il Gruppo Armani, infatti, ha chiuso con successo il 2011, riuscendo a registrare ricavi in crescita di oltre il 13% anche in Europa e negli Stati Uniti. Ma è soprattutto l’Asia e in particolare la Cina il punto forte del gruppo che, nel paese del dragone, è riuscito a registrare un aumento del 45%. «Il 2011 è stato un anno decisamente positivo – ha dichiarato Giorgio Armani – guardiamo quindi con fiducia al futuro operando sempre in un’ottica di lungo periodo». Per approfondire leggi qui. Dall’altra parte Versace pensa di puntare in Borsa: l’intenzione di Santo e Donatella è quella di quotare, entro un paio d’anni, l’azienda a Piazza Affari o addirittura in un listino internazionale, seguendo le orme di Prada (che l’anno scorso ha scelto la Borsa di Hong Kong). Per questo pare sia alla ricerca di un socio in affari, per ricapitalizzare la griffe, un partner finanziario, che entrerebbe nell’azienda della medusa con una quota tra il 30 e il 40%. (E. M.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Fashion, In breve Argomenti: , , , Data: 25-05-2012 11:43 AM


Lascia un Commento

*