PARADOSSI MEDIATICI

Ebbene sì, l'ho fatta «Franca»

di Daria Simeone
Kim Kardashian: odiata da Anna Wintour, viene riabilitata dalla direttrice di Vogue Italia. Con una cover.
«

Anna Wintour, direttrice di Vogue America.

A quanto pare la potente Anna Wintour non la sopporta: le avrebbe perfino impedito di partecipare all’evento più glamour di New York, il Met Ball (gala di beneficenza sponsorizzato proprio da Vogue).
E la notizia suona plausibile dal momento che lei, Kim Kardashian, 32 anni, attrice, modella, stilista, imprenditrice ma soprattutto super presenzialista, non si sarebbe mai persa quel ballo per nulla la mondo. E, invece, udite udite, non c’era. Il suo neo fidanzato Kanye West, è dovuto andarci da solo.
Secondo il sito di gossip Radar Online: «Anna odia Kim».
Non è un caso, per esempio, che lady Kardashian (che è stata su tutte le cover di tutti i magazine del mondo), non abbia mai conquistato neanche un trafiletto su Vogue.
SALVATA DA FRANCA (PER LA GIOIA DEI MASCHIETTI)

Franca Sozzani, direttrice di Vogue Italia.

Ma la rivincita è dietro l’angolo, e il paradosso ha voluto che, a offrire a Kim l’occasione di sbeffeggiare i divieti della Wintour sia stata Franca Sozzani, direttrice di Vogue Italia.
Proprio così: Sozzani ha avuto questo ardire e ha proposto alla prosperosa e (poco sobria) Kim un servizio fotografico che uscirà sul numero di luglio de L’Uomo Vogue.
La Sozzani non sembra troppo infastidita dall’esuberanza della Kardashian che, con due matrimoni alle spalle e una vita vissuta come un reality show insieme con le sue altrettanto esibizioniste sorelline, ha persino ingaggiato una gara di fondoschiena sul web contro la modella Sophie Turner. Ma se è vero che Kim si è guadagnata il trattamento Vogue, aspettiamo adesso di vedere che titolo avrà questo servizio fotografico dal sapore così pop.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*