Inversione di tendenza

Lo street style entra in salotto

di Tommaso de Mottoni
Glli indumenti preferiti dal bel mondo? T-shirt, sneaker e jeans sdruciti.

Il tramondo "dell'abito buono".

Del cosiddetto street style sono rimaste soltanto le strade.
Da quando le fashion blogger hanno preso l’abitudine di farsi fotografare sui marciapiedi vestite di tutto punto, le fashioniste della strada, quelle che mai e poi mai rinuncerebbero a un paio di sneaker per una Louboutin, sono in via di estinzione.
Dove troviamo allora le scarpe da ginnastica, i jeans sdruciti e le t-shirt? Nei salotti bene.
Già, il bel mondo femminile di questi tempi esibisce proprio questi capi, naturalmente accostandoli a gioielli di famiglia, accessori ricercati e, magari giacche di velluto. Giri di perle su magliette stampate, scarpe comode e allacciate sotto gonne di seta e, di gran ritorno, il giubbotto di jeans.
Lo schema trova un equivalente anche nell’uomo: laddove la t-shirt sostituisce la camcia, il blazer blu rimane. La cintura si può fare borchiata soltanto se il pantalone è classico da «sporcare» con una scarpa di gusto street..
La regola è quella del 2+2: due accessori di eleganza intramontabile con due accessori ispirati alla strada per una rottura sempre più attuale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Etichetta Argomenti: Data: 27-04-2012 08:39 AM


Lascia un Commento

*