CORTOCIRCUITO

Roberto ma cosa twitti?

di Viviana Musumeci
Lo stilista fiorentino lancia sondaggi da Twitter. Alcuni molto imbarazzanti.

Lo stilista toscano Roberto Cavalli.

Da quando Roberto Cavalli ha scoperto la tecnologia non lo ferma più nessuno.
Lo stilista fiorentino riempie le pagine del suo blog e twitta qualunque cosa.
Sul suo (presunto) profilo di Twitter, per l’appunto, coinvolge i suoi fan in ogni aspetto della sua vita, lancinado addirittura veri e propri sondaggi.
«Preferite gli uomini brutti e intelligenti oppure belli e stupidi?». E ancora: «Meglio una ragazza bella e intelligente oppure una ragazza stupida e bella?» e così via.
Oggi, 18 aprile, ha lanciato un nuovo quesito: «Sento il bisogno di una ragazza, che nazionalità mi suggerite?».
Le risposte non si sono fatte attendere: chi parteggia per le indonesiane, chi per le tailandesi,  ma anche inglesi, argentine e africane.
In un tweet successivo Cavalli si chiede se le svedesi non siano «troppo fredde per il suo carattere esuberante e latino».
A dire il vero, la risposta, prima ancora che lo stilista ponesse la domanda, non si era fatta attendere da parte di una follower: «Ma sei sposato! Sarai il prossimo Berlusconi?».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Persone, Protagonisti Argomenti: Data: 18-04-2012 04:14 PM


Lascia un Commento

*